Le Taverne

La Via Delle Taverne, il passato di Napoli torna d’attualità

Le taverne Napoletane

A caratterizzare il locale è di certo l’originale location, che ripropone le atmosfere delle antiche Taverne napoletane - Avellino . L’epoca di riferimento è il Settecento. L’ispirazione ha una connotazione ben precisa, che il titolare ha potuto ricostruire attraverso i libri. In particolare, per aver notizia delle Taverne napoletane  - Avellino dalle origini a oggi, le fonti di documentazione sono state la poesia e la prosa del 700. Scelta obbligata, ma fortunata, che ha permesso, al proprietario del ristorante di Avellino, di cogliere, da un lato, com’erano fatte queste taverne da un punto di vista strutturale e, dall’altro, di riproporre l’atmosfera delle locande borboniche offerta agli avventori che si trovavano lì per qualche ora di svago, per consumare piatti gustosi o per conversare piacevolmente. Queste singolari taverne erano dei posti meravigliosi, luoghi in cui si coltivava a pieno lo spirito e l’umanità del napoletano e dell’uomo del sud in generale, ed é proprio su questo che si basa la filosofia dell’attuale attività di ristorazione.  A’ Taverna D’ ‘O Cerriglio, Crispano, Carlandrea, A’ Pagliarella, A’ Taverna E’ Re Nasone A Mergellina, Monzù Testa, Florio A Mergellina: ecco i nomi delle taverne di un’epoca passata, ma che ritornano ai tempi nostri grazie al contribuito e all’impegno del patron Francesco Pedace che mira a ricreare quelle precise atmosfere. Si tratta di luoghi di ritrovo che, a loro modo, hanno dato letteralmente spazio al sollazzo di tantissime persone e che, allo stesso tempo, hanno contribuito a creare la storia stessa di Napoli da un punto di vista culturale, gastronomico e del folklore.




Atripalda

83042 - Atripalda (AV) Campania
Via Mommsen, 11/13
Distanza dal centro: 0,21 Km
Telefono: 0825622564
Partita IVA: 02624140642
Responsabile trattamento dati: Pedace Francesco